CASA PAGANESE | LE ULTIME

SCONTRI "INTERNI" DOPO PAGANESE-MONOPOLI, DASPO PER NOVE TIFOSI AZZURROSTELLATI

Redazione
11.01.2018 10:01

Nove tifosi della Paganese sono stati raggiunti dal Daspo. A darne notizia è il quotidiano Il Mattino in edicola oggi, secondo il quale i provvedimenti notificati dalla Questura di Salerno si riferiscono agli scontri avvenuti all'interno della stessa tifoseria, durante e al termine della partita dello scorso ottobre tra Paganese e Monopoli (persa 1-0 dagli azzurrostellati). Il lavoro d’indagine è stato condotto dai carabinieri di Pagani, agli ordini del tenente Angelo Chiantese. I nove, tra i quali ci sono giovanissimi ma anche persone di età adulta, sono stati denunciati anche per rissa. Affronteranno dunque, in ragione di ciò, anche un processo davanti al Tribunale di Nocera Inferiore.
Le prime discussioni - stando alle indagini dei carabinieri - sarebbero avvenute all’interno della curva, durante il match contro i pugliesi. Futili motivi, legati all’opportunità o meno di contestare la squadra che aveva perso l'ennesima gara casalinga. La discussione - riporta Il Mattino - con le prime aggressioni registrate sugli spalti, sarebbe poi continuata anche all’esterno dello stadio Marcello Torre. Violenza a mani nude, senza l’uso di oggetti o armi improprie, sedata dai carabinieri della tenenza con non poca fatica. Una volta che il gruppo di ultras si era sparpagliato, i militari avevano avviato un lavoro di tipo investigativo. Da una ricostruzione fatta attraverso filmati di videosorveglianza, la tenenza ha identificato i principali responsabili della rissa. I provvedimenti di Daspo sono della durata di due anni circa per ognuno di loro.

© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA PAGANESE VISTA DA... NOCERA - UNA SVOLTA PER IL FUTURO
PAGANESE NON BRILLANTE, TALAMO E SCARPA DECIDONO IL TEST CON LA BERRETTI