CASA PAGANESE | LE ULTIME

LA PRIMA AL "TORRE": QUANDO BATTEMMO L'HELLAS VERONA DEL 'PRINCIPE' GIANNINI

Redazione
26.08.2017 13:08

L'inizio del campionato è sempre emoziante ma giocare la prima in casa è sempre qualcosa di particolare.  Nella storia recente dell'era Trapani in serie C, finalmente s'è tornati alla vecchia denominazione, iniziata  nella stagione 2006-'07, non sono mancate gioie e dolori per i tifosi azzurrostellati. Inizio positivo e non poteva essere migliore, quello del ritorno in C2, quando il 3 settembre 2006 ritrovammo il calcio professionistico ospitando la Viterbese, sconfitta nettamente per 3-1 grazie alle reti di Fummo, Guarro ed Esposito mentre Tiberi realizzò il gol della bandiera per i laziali. Una vittoria che diede il via alla cavalcata verso la C1 terminata il 17 giugno del 2007 contro la Reggiana. Amaro invece fu l'esordio in C1 a distanza di pochi mesi dalla finale play-off, quando un emergente mister Allegri, sulla panchina del Sassuolo poi promosso in B, rovinò l'esordio ancora casalingo nel torneo 2007-'08Girelli, poi pareggio di Scarpa su rigore e nuovo definitivo vantaggio ospite con Erpen, fissarono il punteggio sull' 1-2 degli emiliani. Nella stagione 2008-'09 l'undici di mister Capunao inaugurò la stagione ancora tra le mura amiche: Era il 31 agosto del 2008 quando i 2500 tifosi azzurri tornarono a casa ancora masticando amaro. Il Foligno passò al Torre per 1-2 grazie alle reti, a cavallo tra primo e secondo tempo, di De Paula e Coresi, mentre la rimonta della Paganese si fermò al 18' della ripresa con la rete di Lasagna. Nella stagione 2009-'10, dopo tre esordi casalinghi, la Paganese fu di scena a Lecco, perdendo 2-1 nonostante il vantaggio di Tortori, con Sau per i lombardi che completò la rimonta.

Il calendario per la stagione di C1 2010-'11 ripropose però di nuovo la prima al Torre e ad aprire il sipario sul campionato questa volta fu un top team del calcio nazionale come l'Hellas Verona, nella foto, di mister Giannini. Gli scaligeri erano alla seconda apparizione a Pagani, dopo quella del 2007-'08, sfida salvezza che quella volta terminò 1-1. Il 22 agosto 2010 la Paganese compi' l'impresa e battè per la prima volta, nella sua storia, gli ex Campioni d'Italia. Sul finire di primo tempo fu Tortori ad infilare Rafael, poi sul finale di gara blindò il risultato Magliocco e vale solo per le statistiche il gol nel recupero di Martina Rini. Nel frattempo la Paganese si ritrova in Seconda Divisone, ex C2, dopo la retrocessione dell'anno precedente e la stagione iniziò in casa. Si ospitò il Celano il 4 settembre 2011. La formazione abruzzese nulla potè contro la coppia gol di quell'annata, Fava-Orlando, che sigillarono la vittoria che fu di buon auspicio vista la promozione raggiunta a Chieti nel giugno del 2012. Il ritorno in Prima Divisione coincise con la prima questa volta in trasferta e precisamente a Viareggio, dove arrivò una sconfitta di misura per 2-1, risulato molto ricorrente nelle prime stagionali degli azzurrostellati. Stesso risultato l'anno seguente al S.Colomba di Benevento quando il derby con le streghe giallorosse aprì la stagione 2013-'14. Vittorie e sconfitte alla prima per la Paganese furono interrotte dal primo pareggio all'esordio che avvenne il 29 agosto del 2014: a Matera la sfida si chiuse sull'1-1 con pareggio nel recupero di Caccavallo, dopo l'iniziale vantaggio di Cuffa. Ma la tradizione, nel bene e nel male, del 2-1 si rinnovò positivamente all'esordio casalingo della stagione 2015-'16 quando la Paganese di Grassadonia superò il Foggia grandi firme al Torre la sera del 5 settembre: Caccavallo e Deli stesero i satanelli e solo al 49' Sarno accorciò le distanze. L'estate scorsa come tutti ricorderanno fu una spasmodica attesa per la decisione del Tar che solo il 31 agosto riammise la Paganese in Lega Pro. Fu posticipata la prima che da calendario si sarebbe dovuta giocare in casa con il Francavilla slittando l'esordio di sette giorni ancora a Matera. Vi ricordate il risultato? 2-1 tanto per cambiare per i lucani. Stilando un breve bilancio degli esordi casalinghi in quest'era Trapani si evince che su sei esordi al Torre risultano quattro vittorie e due sconfitte. Ed allora vai con la quinta... ovviamente per 2-1!

Peppe Nocera
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

SCATTA IL CAMPIONATO, TRE LE FAVORITE. ECCO LA NOSTRA GRIGLIA DI PARTENZA
PRIMA AMARA PER LA PAGANESE, IL BISCEGLIE VIOLA IL TORRE PER 2-0