UNIVERSIADI, A GIORNI L'APERTURA DEL CANTIERE AL TORRE

06.03.2019 15:03

Ormai ci siamo, anche lo stadio Marcello Torre di Pagani sarà interessato dai lavori di manutenzione straordinaria e di adeguamento per le Universiadi 2019, che si svolgeranno in estate in Regione Campania. Questa mattina, durante un'apposita conferenza stampa, sono stati presentati gli interventi che interesseranno l'impianto sportivo cittadino. Nel pomeriggio la firma con la ditta incaricata, già ad inizio settimana potrebbero iniziare i lavori. Enorme soddisfazione per il sindaco Salvatore Bottone. "I lavori sono interamente finanziati dall’ARU, doteremo la città di un’opera bella ed importante che ha avuto un costo pari a zero per la collettività paganese. Una riqualificazione che vedrà il nostro stadio diventare una delle migliori strutture sportive sul territorio campano. Adesso è il momento dei lavori, che vengano svolti al meglio e in tempi celeri, preparandoci nel contempo ad accogliere persone e atleti che verranno da tutto il mondo. Questa si configura, dunque, anche come un’occasione di promozione del territorio", le parole del primo cittadino. "Un risultato che è frutto di un lavoro cominciato nel novembre del 2016 con un sopralluogo allo Stadio da parte di ARU e CONI, che è continuato in questi anni con l’impegno dell’intera Amministrazione Comunale, in particolare con il supporto dell’assessorato allo Sport e degli uffici competenti, individuando, poi, nell’Architetto Gerardo Zito il RUP e direttore dei lavori. L’impegno profuso ci ha ripagati, consentendoci di andare oltre le chiacchiere di chi era sfiduciato".

L'assessore allo sport, Gerardo Palladino, ha illustrato tecnicamente quali saranno gli interventi che saranno realizzati. Oltre alla copertura del settore Tribuna, saranno posizionati nuovi sedili in tribuna, sarà effettuata l'impermeabilizzazione dello stesso settore per eliminare il problema delle infiltrazioni negli spogliatoi. Verrà adeguato l’impianto illuminotecnico secondo le nuove normative e saranno effettuati lavori di riqualificazione della tribuna e della sala stampa, e sarà ritinteggiata l’intera struttura interna. "Un’occasione che siamo stati bravi a cogliere e che consentirà alla città di Pagani di annoverare anche lo Stadio Marcello Torre tra le infrastrutture di cui vantarsi", ha dichiarato Palladino. Lo stesso ha chiarito che c'è il rischio, data la concomitanza coi lavori nel settore distinti, che la Paganese possa disputare una gara a porte chiuse o a campo neutro, ma questo si vedrà più avanti e soprattutto dopo un incontro con la società azzurrostellata, fissato per i prossimi giorni. 

A presentare gli interventi c'era anche Gianluca Basile, commissario straordinario delle Universiadi. "Questo è uno degli ultimi lavori che ancora doveva partire e siamo contenti che possano iniziare anche i lavori di riqualificazione allo stadio di Pagani. Il progetto è importante, credo che ci saranno tempi ristretti per fare in modo che sia pronto per le Universiadi. C'è stata una verifica strutturale ed è stato realizzato una progettazione di qualità. Ora bisogna solo lavorare"

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

 

Commenti

DI RENZO ILLUDE, PAREGGINO A LENTINI. E I PLAYOUT SI ALLONTANANO
PAGANESEMANIA IN TV : STASERA SU TVOGGI