CASA PAGANESE | LE ULTIME

MURANO FERMA LA CORSA DI UN'OTTIMA PAGANESE

15.12.2019 20:12

E' una rete di Jacopo Murano, in avvio di ripresa, a punire la Paganese, che ha giocato a viso aperto e ad armi pari in casa del Potenza. Erra aveva chiesto una prova di maturità ai suoi, prestazione che c'è stata al cospetto di una squadra da ieri seconda in classifica con 39 punti. Una prova di grosso carattere soprattutto nel secondo tempo, dopo il gol subito, ma anche nella prima frazione la squadra azzurrostellata non aveva rischiato tantissimo. Con la contemporanea sconfitta del Picerno, gli azzurrostellati restano a +7 sulla zona playout al termine del girone d'andata. 

Diop non ce la fa e si accomoda in panchina (entrerà solo per il forcing finale), l'inizio del Potenza che schiera i suoi secondo il 3-4-3 è veemente, anche se la Paganese non soffre più di tanto. Qualche conclusione di Ricci e Murano, fino all'occasione più importante capitata a metà primo tempo a Ricci: dopo un primo controllo sbagliato, il mediano trova lo specchio ma anche l'opposizione di un superlativo Baiocco. A cinque minuti dall’intervallo è di Carotenuto il primo tiro della Paganese verso lo specchio della porta: azione personale sulla destra e conclusione sul primo palo, Ioime è attento.

In avvio di ripresa, Raffaele sistema França accanto a Murano per il 3-5-2. Mossa azzeccata perchè dopo 4' lo stesso attaccante ex Trapani, con un destro dal limite, fredda Baiocco. Gli azzurrostellati si liberano mentalmente e passano al controattacco. Alberti segnerebbe anche, ma è in fuorigioco sul tocco di Caccetta che aveva perso l'attimo per calciare. Erra inserisce Gaeta e passa al 4-3-1-2 creando diverse opportunità nei pressi dell’area di rigore avversaria, la difesa del Potenza però si difende con ordine e, anche nel forcing finale, non ci sono grosse chance per una Paganese che comunque chiude in attacco.

MARCATORE: st 4' Murano
POTENZA (3-4-3): Ioime; Sales, Giosa, Emerson (32’ pt Silvestri); Viteritti, Dettori, Ricci (26’st Iuliano), Coccia; Ferri Marini (1’st Coppola), Murano (34’st Arcidiacono), Longo (1’st França). A disp: Breza, Panico, Vuletich, Isgrò, Volpe, Di Somma, Souare. All.: Raffaele
PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Sbampato (22’ st Gaeta), Stendardo, Panariello; Carotenuto (26’ st Mattia), Caccetta (40’ st Diop), Capece, Scarpa, Perri; Guadagni, Alberti (26’ st Calil). A disp: Scevola, Dramè, Bramati, Bonavolontà, Schiavino, Musso. All.: Erra.
ARBITRO: Gualtieri di Asti (Pompei Poentini-Teodori)
NOTE: spettatori 2619, di cui 136 ospiti. Ammoniti: Iuliano, Sbampato, Scarpa, Capece, Guadagni, Perri. Espulsi: Angoli: 2-1 Recupero: 3’pt, 4’st

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

DIOP TORNA, MA RESTA IN DUBBIO. ERRA MEDITA UN PAIO DI CAMBI
VIDEO | ERRA INCASSA I COMPLIMENTI: "PAGANESE A TESTA ALTA"