CASA PAGANESE | LE ULTIME

LA REAZIONE NON ARRIVA, PAGANESE ANNICHILITA DAL PICERNO

27.10.2019 17:10


 

La Paganese non reagisce da squadra matura e perde meritatamente al Viviani di Potenza contro un Picerno che ha condotto dall’inizio alla fine il gioco. Approccio ancora una volta horror per gli uomini di Erra che, a partire dal primo minuto di gioco, accettano il possesso palla degli avversari e si lasciano infilare con troppa facilità in occasione del vantaggio che arriva dopo soli quattro minuti. Sul finale del primo tempo arriva il gol del raddoppio con un calcio di rigore, anche questo abbastanza generoso, del capitano Esposito che trova il primo gol tra i professionisti. Azzurrostellati che non si rendono mai pericolosi dalle parti di Cavagnaro e trovano la quarta sconfitta stagionale.

Pronti via e stavolta la Paganese subisce gol dopo appena quattro minuti di gioco. L’insistito possesso palla dei pugliesi porta subito i frutti sperati. Esposito serve Santaniello in area di rigore che è bravo e pronto a servire sul secondo palo Guerra il quale con un facile tap-in porta in vantaggio i suoi. Gli azzurrostellati tentano subito la reazione con Mattia che dopo essere arrivato sul fondo crossa rasoterra per l’inserimento di Caccetta, ma trova pronta la respinta di Cavagnaro. Il Picerno amministra bene il vantaggio arrivando diverse volte alla conclusione, la più pericolosa con l’ex Calamai che dal limite dell’area sfiora il palo alla destra di Campani. Alla mezz’ora ci prova Musso con una semi rovesciata che termina alta. A poco meno di dieci minuti dall’intervallo Santaniello sfugge alla marcatura di Stendardo che lo atterra in area di rigore, per Costanza non ci sono dubbi ed assegna il penalty al Picerno con allegata ammonizione per il centrale difensivo. Esposito dal dischetto spiazza Campani e trova la prima rete tra i professionisti.

All’intervallo Erra inserisce subito Alberti e Calil per Mattia e Musso non modificando l’assetto difensivo a 3 ma piazza Scarpa dietro le punte con Gaeta che slitta sulla corsia di sinistra. Gli uomini di Erra conquistano il pallino del gioco che non crea però grossi grattacapi alla difesa dei lucani. Anzi è la squadra di Giacomarro ad andare vicino alla rete del 3-0 con Guerra che spara addosso a Campani un traversone di Melli. Dalla panchina escono anche Lidin, Guadagni e Bonavolontà con la Paganese che, scopertissima, tenta invano il gol che potrebbe riaprire l’incontro. Le uniche conclusioni non trovano lo specchio della porta e portano la firma di Capece e Guadagni. Negli ultimi dieci minuti Campani evita la disfatta superandosi prima sul calcio di punizione di Nappello e poi nell’ultimo minuto di recupero toglie letteralmente dall’incrocio dei pali un colpo di testa a botta sicura di Santaniello.

IL TABELLINO

MARCATORI: pt 4' Guerra, 37' rig. Esposito

AZ PICERNO (3-5-2): Cavagnaro; Caidi, Fontana, Bertolo; Melli (20’st Vanacore), Pitarresi, Vrdoljak, Calamai (26’st Kosovan), Guerra; Santaniello, Esposito (20’st Sparacello, 33’st Nappello). A disp: Fusco, Langone, Ruggieri, Lorenzini, Donnarumma, Calabrese, Priola, Fiumara. All.: Giacomarro.

PAGANESE (3-5-2): Campani; Schiavino, Stendardo (20’st Lidin), Panariello; Carotenuto, Caccetta, Capece (35’st Bonavolontà), Gaeta, Mattia (1’st Calil); Scarpa (35’st Guadagni), Musso (1’st Alberti). A disp: Scevola, Dramè, Sbampato, Bramati, Acampora. All.: Erra

ARBITRO: Costanza di Agrigento (Vitale/Monaco)

NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Cavagnaro, Stendardo. Angoli 0-2. Recupero pt 1', st. 5'

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

VIDEO| ERRA AL TEST PICERNO: "VOGLIAMO REAGIRE DA SQUADRA MATURA"
ERRA SENZA GIRI DI PAROLE: "E' STATA LA NOSTRA PEGGIOR PRESTAZIONE"